Qualora si verificasse la necessità di derogare i 10 metri della Zona di Tutela Assoluta posti intorno ad una captazione idropotabile è necessario presentare all’Ufficio d’Ambito apposita istanza di deroga.

Il Comune/Gestore deve allegare all'istanza la seguente documentazione, prodotta almeno in cinque copie (cartacee o informatizzate):

  1. una relazione tecnica, a firma di professionista abilitato, che descriva lo stato di fatto della ZTA e gli effettivi impedimenti fisici, a motivazione della deroga;
  2. appositi elaborati cartografici a scala adeguata riportanti l’ubicazione della derivazione (corografia) e una chiara ed esplicita delimitazione della ZTA per cui si chiede la deroga.
  3. studio di fattibilità con relativo cronoprogramma per la messa in sicurezza o allontanamento dei centri di pericolo eventualmente presenti all’interno della zona di tutela assoluta.

 
L’Ufficio d’Ambito provvederà poi a rilasciare apposito Decreto Dirigenziale per approvare la deroga ai 10 metri richiesta.

Valid XHTML 1.0 Strict   Validazione CSS W3C   Validazione WAI-A WCAG 1.0